mercoledì 1 febbraio 2017

Hydra Bomb

Una delle migliori scoperte che ho fatto ultimamente? La maschera in tessuto della linea Hydra Bomb di Garnier. Questa maschera è in sostanza un ovale di tessuto (con i fori per occhi, naso e bocca) imbevuto del trattamento specifico (per pelli secche, per pelli disidratate e per pelli miste/grasse): si applica sul viso asciutto e, dopo 15 minuti, si rimuove facilmente e senza lasciare residui. Al massimo, se sulla pelle c’è ancora del trattamento, questo si può massaggiare fino a completo assorbimento oppure si può rimuovere tamponando con un dischetto di cotone. Ho provato quella energizzante per pelli da dissetare, visto che in questo periodo ho la pelle spesso molto secca a causa del freddo intenso. A parte il fatto che mia figlia vedendomi si è spaventata (unico lato negativo del prodotto), posso dire che dopo soli 15 minuti il viso sembrava rinato: pelle elastica, morbidissima e luminosa. Visto il prezzo (€ 2,49), e considerando la facile reperibilità anche su Amazon attraverso super offerte (tipo 3 a € 1,33 l’una), la consiglio davvero, specialmente a chi ha poco tempo per trattamenti veri e propri fatti dall’estetista.

One of the best discovery I recently made? The Hydra Bomb mask by Garnier. This tissue mask (with holes for nose, eyes and mouth) is drenched with a specific treatment (for dry, dehydrated or combination/oily skin): it has to be applied on the dry face and it can be removed after 15 minutes without leaving residuals. Actually, if some treatment is left, you can easily knead it until its complete absorption or remove it with a cotton pad. I have tried the one for dehydrated skin (so the blue one), considering that in these months my skin is really dry due to the cold. Apart from my daughter’s fear (the only negative thing of this product), I can say that after 15 minutes my skin was completely reburned: elastic, soft and bright. With its small price (€ 2,49) and its availability also on Amazon (with some offers like 3 for €1,33 per piece), I strongly recommend it, especially for who has no time to go to the beautician.


MUSIC: Love My Life, Robbie Williams
INSPIRATION: The face is the soul of the body (Ludwig Wittgenstein)

Nessun commento:

Posta un commento