lunedì 5 settembre 2016

In the name of the blue

In nome del colore che più mi rappresenta (il blu), ho voluto creare questo outfit leggero, delicato. Oltre ad accostare varie tonalità di blu, ho voluto mescolare un po’ le stampe (in questo caso, i quadretti della camicia e i pois dei pantaloni). L’effetto è classico, ma non scontato.

In the name of my more representative color (the blue), I’ve created this delicate look. I chose different shades of blue and, in addition to this, I paired two prints (in this case, the little squares of the shirt and the polka dots of the pants). The final effect is classic, but not expected.

Re-Hash pants
Tod’s ballerina flats and bag

MUSIC: Electron Blue, R.E.M.
INSPIRATION: Blue has no dimensions, it is beyond dimensions (Yves Klein)

Nessun commento:

Posta un commento