domenica 24 aprile 2016

Liars

Oggi torno a dire la mia, ancora una volta, sull’onestà nelle relazioni interpersonali. Perché è così difficile praticarla? Credo sia una questione di tempistica... L’onestà ripaga sempre, ma spesso non subito. Capita, infatti, che una persona, anche comportandosi sempre bene e rimanendo fedele ai propri principi, si accorga che i bugiardi attorno a lei (almeno nell’immediato) fanno più strada. Tante volte sembra che essere onesti non dia alcun vantaggio, se non sul piano morale. Ma attenzione: tutto ciò che si basa sulle bugie si costruisce in fretta, ma prima o poi crolla. Chi si batte per essere onesto prima o poi si accorgerà che si vive meglio. E questo look colorato vuole essere una spinta a non arrendersi mai…

Today I want to express, once again, my point of view about honesty in the relationships. Why is it so difficult being honest? I believe it’s a matter of timing… The honesty is always the right way, but it doesn’t pay you back very quickly. It happens that an honest person, even behaving in a good way, realizes that the liars around him/her (at least in the immediate future) rise from the ranks. So it seems that being honest is not convenient at all, except for the fact that you’re satisfied with your integrity. However, be careful: everything based on lies is quickly built, but, sooner or later, it falls down. Straight arrows live better. And my colorful look is a motivation not to give up…

H&M tee
Diesel joggjeans
Hogan Rebel sneakers
Steve J. Key shoulder bag

MUSIC: Cheap Thrills, Sia
INSPIRATION: Never lie, never cheat, never steal (John Wooden)

Nessun commento:

Posta un commento