mercoledì 11 novembre 2015

L'estate addosso

Qualche mese fa spopolava in radio una hit di Jovanotti che si intitolava “L’estate addosso”. C’è una frase di quella canzone che mi piace moltissimo: “respira questa libertà”. Secondo me il senso della canzone è questo: vivi la vita portandoti l’estate addosso. Addosso e nel cuore, aggiungerei io. Perché abbiamo in dono un presente davvero prezioso e spesso lo oscuriamo con le preoccupazioni per un domani che non conosciamo. Viviamo nell’ansia costante di “quello che sarà” e spesso trasmettiamo quest’ansia anche ai nostri figli. Mi sono domandata spesso cos’hanno di speciale i bambini e la risposta è stata immediata: sono puri, genuini, istintivi. Non sono legati alla frenesia di capire il prima ed il dopo perché sono troppo impegnati (a ragione) a vivere e ad assaporare il presente. Questa è la loro forza: questo è quello che dovremmo imparare da loro…

Some months ago, there was a beautiful song on the radio, “L’estate addosso” by Jovanotti. I like a lot a tense in that song: “breathe this freedom”. I think that the song’s meaning is this: live your life bringing the summer on you. On you and into your heart, I would add. Because our best present is today: too often, we cloud it with many worries about an unknown future. We live with a constant anxiety about “what will be” and this apprehension can damage our children. I often ask myself why children are so special and the answer is obvious: they’re pure, natural, spontaneous. They don’t live in the past and they’re not worried about the future because they’re too concentrated on enjoying the present. This is their power: we should learn it from them…
Short parka: Nahv 
Scarf: MCS
Jeans: Diesel
Hogan Rebel sneakers

MUSIC: Love, The Kolors
INSPIRATION: True happiness is... to enjoy the present, without anxious dependence upon the future (Seneca)

Nessun commento:

Posta un commento