giovedì 29 ottobre 2015

Imitation

Dicono che l’imitazione sia la forma più sincera di adulazione. Credo sia assolutamente vero, ma non posso fare a meno di chiedermi se non siamo proprio in grado di produrre idee nostre. Il mondo è pieno di input, specialmente da quando abbiamo a disposizione Internet. E ritengo sia facilissimo prendere spunto da ciò che si vede, ma sono sempre stata convinta che l’imitazione sia “produttiva” fino ad un certo punto. Trovo più originale uno sforzo creativo personale che magari produce un’immagine imperfetta o un pensiero incomprensibile. Perché il rischio che corriamo davvero a diventare imitatori seriali è quello di perdere il nostro IO, di diventare uno nella massa, e forse nemmeno il migliore. Oggi si parla di “web influencer”, cioè di persone che, attraverso i social network, sanno influenzare il resto del mondo. Alla base di questa loro capacità c’è uno sforzo creativo imponente: web influencer è colui che per primo produce un’idea nuova, non quello che la ruba e magari la abbellisce. Ecco, noi dovremmo imparare ad essere degli “inspirer”: seguendo le nostre naturali inclinazioni, saremo sicuramente in mezzo alla massa, ma almeno saremo NOI stessi...

They say the imitation is the sincerest form of flattery. It’s true, but I’m still wondering if we’re not able to produce our own original ideas. The world is full of inputs, especially with the Internet. And I believe it’s easy taking the cue from what we see from the web, but I’m sure that the imitation isn’t so productive, in the end. I appreciate a personal, creative effort that produces an imperfect picture or an unintelligible thought, because just imitating we run the risk of becoming one of the many, and not even the best one. Today you can see people named “web influencers”: they’re the ones that, with their social networks, are able to influence masses. To do that, they have to be creative: the web influencer is the first producer of an idea, not the one that steal it and make it even better. We should try to become “inspirers”: following our natural talents, we would be surely part of the mass, but at least we would be US… 

Dress: Purple Jam
Cardigan: Intimissimi
Boots and bag: Prada

MUSIC: Se Telefonando, Mina
INSPIRATION: Imitation can acquire pretty much everything but the power that created the thing imitated (Henry S. Haskins)

Nessun commento:

Posta un commento