martedì 13 maggio 2014

Mum's day

Questo è per le madri che stanno alzate tutta la notte tenendo in braccio i loro bambini, dicendo "è tutto a posto tesoro, la mamma è qui con te". Per quelle che stanno per ore con i loro bambini che piangono in braccio, cercando di dar loro conforto. Questo è per tutte le madri che vanno a lavorare con il rigurgito nei capelli, macchie di latte sulla camicia e pannolini nella loro borsetta. Per tutte le mamme che riempiono le macchine di bimbi, fanno torte e biscotti e cuciono a mano i costumi di carnevale. Questo è per le madri che hanno collezioni d'arte di valore inestimabile appese in cucina. Per le madri che si sono gelate al freddo alle partite di calcio, invece di guardare dal caldo dalla macchina, così quando il bimbo chiede loro "Mi hai visto, mamma?" potranno dire "Certo! Non me lo sarei perso per niente al mondo!", pensandolo veramente. Questo è per tutte le madri che danno una sculacciata disperatamente ai loro bambini al supermercato quando urlano facendo i capricci per il gelato prima di cena. E per tutte le mamme che invece contano fino a 10. Questo è per tutte le mamme che fanno la fame per dare da mangiare ai loro figli. Per tutte le madri che leggono la stessa favola due volte tutte le sere e poi la rileggono, "ancora una volta". Questo è per tutte le madri che hanno insegnato ai loro bambini ad allacciarsi le scarpe prima che iniziassero ad andare a scuola. E per tutte quelle che hanno invece optato per il velcro. Questo è per tutte le madri che hanno insegnato ai loro figli maschi a cucinare e alle figlie come si fa a ad aggiustare un rubinetto che perde. Questo è per tutte le madri che girano la testa automaticamente quando sentono una vocina chiamare "mamma!" in mezzo ad una folla, anche se sanno che i loro figli sono a casa - o anche via all'università...
Cos'è fare la brava Madre? Pazienza? Compassione? Determinazione? La capacità di allattare, cucinare e ricucire un bottone di una camicia nello stesso momento? O è nel cuore?
É il magone che senti quando vedi tuo figlio o figlia scomparire giù per la strada mentre va a scuola a piedi per la primissima volta? Lo scatto che ti porta dal sonno al risveglio, dal letto alla sua cameretta alle 2 di notte, per appoggiare una mano su di lui/lei mentre dorme? Le emozioni della maternità sono universali, le stesse sono per le giovani madri che barcollano fra i cambi di pannolini e mancanza di sonno e le madri più mature che imparano a lasciarli andare.
Questo è per tutte voi: tenete duro! Alla fine possiamo fare solo del nostro meglio, e dire loro che li amiamo tutti i giorni.
Voglio ricordarvi una cosa importante: sentitevi speciali, uniche, sempre... Perché la festa della mamma è ogni giorno!
Un bacio Ely

MUSIC: Creature, Elisa
INSPIRATION: I believe in this nature, all I am is her creature (Elisa)

Follow Elisa on Instagram – ely_089

Nessun commento:

Posta un commento