martedì 4 febbraio 2014

Seriously?

Tutti i giorni, faticosamente, costruisco il mio ruolo in ambito lavorativo. Ci metto passione, costanza, impegno. Mi sforzo di trovare almeno un aspetto al giorno da poter migliorare: la conversazione in lingua inglese, la scrittura delle e-mail, la capacità di dosare le parole quando ci si ritrova in situazioni spiacevoli, l'uso della pazienza con certe persone ed in certi momenti... Insomma, lavoro su me stessa e sulle mie difficoltà per imparare sempre cose nuove. E quando mi accorgo di quanti giovani, al giorno d'oggi, mancano completamente di voglia di fare, di spunto, di bisogno di mettersi in gioco, beh, mi chiedo seriamente se ha senso che ci lamentiamo e basta per la situazione in cui ci troviamo. Tante colpe sono della classe politica, ma credo che la bambagia in cui molti di noi sono cresciuti è un'altra faccia di questa crisi profonda... Ai giovani, perciò, consiglio di farsi portavoce del talento, di non smettere mai di studiare e di coltivare nuovi interessi, di leggere, di ascoltare musica, di cercare l'informazione e di continuare a sognare. Solo attraverso nuove menti si troverà la strada per un futuro luminoso...

Every day I hardly build my role at work. I put passion, resolution, diligence. I force myself to find at least a daily aspect to improve: talking in English, writing e-mails, measuring out the words when you're in unpleasant situations, being patient with some people or in some moments... In other words, I work on myself and on my weak spots to learn new things. And when I realize that young people, nowadays, don't feel like doing something, well, I seriously ask myself if it's reasonable complaining about the present situation. The political management is guilty, of course, but mollycoddling young people maybe creates a generation which is guilty, too, for this crisis... To this new generation I would suggest to become spokesperson of the talent, to study and to cultivate new interests, to read and listen to music, to get information and to going on dreaming. Only through new minds we'll be able to gain a bright future...



Maxi-sweater: Gotha
T-shirt: Diesel
Cardigan: Twin-Set
Leggings and wool panty hose: Calzedonia
Ankle boots: Ugg
Trench: Brema
Scarf: Borgofiori
MUSIC: Rain Man Theme, Hans Zimmer
INSPIRATION: Clouds come floating into my life, no longer to carry rain or usher storm, but to add color to my sunset sky (Tagore)

Nessun commento:

Posta un commento