giovedì 19 settembre 2013

Definitely maybe...

L'incertezza, nella vita, è parte del gioco: credo sia per questo che buona parte di noi si aggrappa alle certezze con tutte le proprie forze ed ha paura di affrontare il cambiamento. Non è facile per nessuno, questo lo so, ma dovremmo imparare ad osare di più, a buttarci dell'imprevisto, a gustare ciò che non è abitudine. Einstein diceva che la mente è come un paracadute, che funziona solo se si apre. Impariamo ad aprire le nostre ali, provando cose nuove, visitando luoghi diversi, entrando in contatto con persone differenti: solo così impareremo davvero a volare...

The uncertainty, in life, is part of the game: I believe it's for this reason that many of us hang on to certainties with all possible effort and they're afraid of facing the changes. It's not easy at all, I know, but we should learn to dare a little more, to dive headfirst to the unexpected, to taste something different from our routine. Einstein told that a mind is like a parachute, so it doesn't work if it's not open. So let's open our wings, trying new things, visiting different places, getting in contact with various people: only in this way we'll learn to fly...

Sweatshirt: Diesel
Vintage, silk scarf
Maxi T-shirt: Twin-Set
Leggings: Calzedonia
Sequined sneakers: Hogan Rebel

MUSIC: Postcards from Far Away, Coldplay
INSPIRATION: Uncertainty is a sign of humility, and humility is just the ability or the willingness to learn (Charlie Sheen)

Follow me on Kyoss Magazine   

Follow me on Bloglovin

Nessun commento:

Posta un commento