giovedì 4 aprile 2013

NYC by Winter

D'inverno New York City è veramente fredda... Nel 2010, quando ci ho trascorso ben 10 giorni nel mese di Gennaio, prima che una tempesta di neve bloccasse ogni cosa, ho assistito ad uno dei fenomeni più belli che abbia mai visto: in cima all'Empire State Building, in 15 minuti ho visto il sereno, la pioggia, la neve e di nuovo il sole... Pazzesco!
Se temete il freddo (accompagnato da un simpaticissimo vento gelido!), i miei consigli per un look a prova d'ibernazione sono questi: nella foto sotto, ho scelto una t-shirt con lustrini e un paio di jeans stretch di Diesel, felpa imbottita di Abercrombie, collant misto cachemire di Calzedonia, scarpe alte Hogan. Per l'esterno, non poteva mancare l'amato (e caldissimo) Woolrich bianco, guanti e sciarpa in cachemire di Blumarine e un bel berretto in lana di Cape Horn.
Così agghindata, vi giuro, non ho mai sofferto il freddo!

In winter NYC is absolutely freezing... In 2010, when I was there for 10 days in January, just before a blizzard that paralysed the city, I saw a stunning phenomenon from the top of the Empire State Building: in 15 minutes, the weather change from sun to rain, then snow and sun again... It was amazing!
Anyway, if you're not comfortable with cold weather (always supported by a nice, freezing wind!!! OMG!), my suggestion is to create a cold-proof look: in the picture below, I chose Diesel T-shirt (with strass) and stretch jeans, Abercrombie's stuffed sweatshirt, Calzedonia's cashmere blend pantihose, Hogan's Interactive shoes. To go outside, I couldn't give my white Woolrich up (which is really warm), adding Blumarine's gloves and scarf (always cashmere blend) and a woolen cap by Cape Horn.
So plumed, I've never suffer from cold!



MUSIC: Empire State of Mind, Jay Z / Alicia Keys
INSPIRATION: Era troppo per crederla vera; così complicata, immensa, insondabile. E così bella, vista da lontano: canyon d'ombra e di luce, scoppi di sole sulle facciate in cristallo, e il crepuscolo rosa che incorona i grattacieli come ombre senza sfondo drappeggiate su potenti abissi (Jack Kerouac)

Nessun commento:

Posta un commento