domenica 3 marzo 2013

Vintage world

Cimentarmi col “vintage” nell'ambito della moda è per me una novità... Nel senso, il mondo del vintage è fatto di esperti conoscitori, perché vintage è prima di tutto un modo di essere. Tuttavia, nonostante non sia facile approcciarsi all'argomento, ho deciso di provare a darvi qualche personale consiglio sull'abbinamento vintage-moderno.
Gli armadi di mamme e nonne sono il primo forziere che abbiamo a disposizione per recuperare pezzi di valore. Ricordatevi che, anche secondo Wikipedia, vintage si riferisce a tutto ciò che è stato prodotto almeno vent'anni prima del momento attuale. L'anno scorso ho rovistato nell'armadio di mia mamma, recuperando tre borse vintage davvero interessanti: una nera elegante per la sera, un cestello a tre colori in pelle e una tracolla, sempre in pelle, con lavoro intrecciato sulla parte frontale. Il bello di questo oggetti è che, considerando che la moda è fatta sempre di corsi e ricorsi, possono tornare attualissimi a seconda dello stile del momento, ovviamente se ben mixati. Un esempio? Prendete la tracolla in pelle marrone della foto (ha più di 30 anni), abbinatela ad una camicia bianca, aggiungete un paio di pantaloncini con dettagli sportivi, color verdone militare, e mixate il tutto con una bella scarpa con tacco (quella intrecciata nella foto è un 14 cm!); raccogliete i capelli in uno chignon ordinato e l'effetto sarà sensazionale, easy-chic. Altra idea? Se il pezzo vintage è un accessorio, come i bracciali nella foto, consiglio di valorizzarlo abbinandoci un capo o un altro accessorio di colore complementare, quindi, ad esempio, viola-giallo, rosa-verde chiaro, blu-arancio.
Se volete rifarvi gli occhi, consiglio una visitina alla pagina Facebook di Lou (Lovely Objects Used), negozio vintage che potete anche facilmente visitare in Contrà San Paolo 11 a Vicenza. Un altro sito che consiglio di visitare, anche se in questo caso i prezzi sono mediamente alti, è LXR & Co, dove ogni giorno si apre una nuova finestra di acquisto su pezzi vintage di alta moda (principalmente pelletteria, gioielli, foulard), nella quale per ogni pezzo ci sono chiare foto, prezzo, condizioni generali dell'oggetto stesso e tutte le informazioni che utili alla spedizione.

Talking about “vintage” in fashion is completely new for me... I mean, the vintage world is made up of experts, because vintage, first of all, is a way of being. However, even if the first approach to this subject is not so easy, I'll try to give you my personal suggestions about how to mix vintage with modern fashion.
Your mums+grandmothers wardrobes are the first treasure chest where you can find interesting, vintage pieces. Always remember that, also following Wikipedia's definition, vintage refers to everything which is at least 20 years old. Last year, searching in my mother's wardrobe, I found 3 vintage bags: a smart, black one for the evening, a small basket bag in three colors, made up of leather, and a shoulder bag, always in leather, stranded in the front part. Considering that fashion is a sequence of recurring cycles, the beautiful thing about these pieces is that they can become up-to-date, just rightly mixing them. An example? Consider the shoulder bag in the picture (it's more than 30 years old), mix it with a white shirt, add a pair of trousers with sporty details, in greenfinch color, and choose high heel shoes (the ones in the picture are 14 cm high!); if you decide for a smart chignon, the result will be easy-chic! Another idea? If the vintage piece is an accessory, like the bracelets in the picture, you can highlight it choosing another accessory or a clothing item with a complementary color, so purple-yellow, pink-light green, blue-orange.
If you want to see some vintage websites, visit the FB page for Lou (Lovely Objects Used), a vintage shop in Contrà San Paolo 11 in Vicenza. Another interesting website (with more expensive prices) is LXR & Co, where every day there's a new choice of vintage items (mainly leather goods, jewelry, scarfs), with precise pictures, overall conditions and useful information about the shipment.

MUSIC: At last, Etta James
INSPIRATION: La moda è fatta per diventare fuori moda (Coco Chanel)

Nessun commento:

Posta un commento